5 Metodi Efficaci Per Stimolare Velocemente La Ricrescita Dei Capelli

In questo articolo sveleremo cinque metodi (naturali) efficaci per stimolare rapidamente la crescita di nuovi capelli.

di ANAGENPOWER

Dopo aver usato queste tecniche, i capelli saranno più folti, più lunghi e più sani.

La chiave di tutto è  essere costanti. La caduta dei capelli avviene lentamente nel tempo e anche la crescita dei capelli richiede tempo. Il tuo corpo non reagirà immediatamente, nemmeno a questi metodi.

Consigliamo di scegliere due o tre modi preferiti per stimolare la crescita dei capelli dall’elenco seguente e concentrarti su di essi. Se provi a fare tutto, probabilmente non riuscirai ad essere costante come dovresti.

Scegli due o tre metodi e seguili finché non diventeranno un’abitudine.

NOTA: Non ci sono prove chiare che gli ingredienti naturali descritti di seguito causino la ricrescita dei capelli nell’uomo, sono necessari ulteriori studi in questo settore. È improbabile che ciò aiuti. Sono inoltre necessarie ulteriori ricerche per l’uso del massaggio del cuoio capelluto e del micro-needling come trattamento benefico. Questo non è un trattamento approvato dalla FDA. Consulta un medico prima di procedere.

A proposito, se vuoi scoprire la mia storia di ricrescita dei capelli e i 10 passaggi che mi hanno fatto crescere i capelli puoi fare clic sulla mia foto più in basso in questo articolo.

Passa a qualsiasi sezione particolare di questo articolo che attira il tuo interesse facendo clic sui collegamenti blu di seguito:

Devo usare metodi convenzionali?

La perdita dei capelli è un problema che colpisce uomini e donne di tutte le età ed etnia. Ciò significa che nel corso degli anni sono stati testati (e alcuni approvati) una serie di trattamenti per la caduta dei capelli per affrontare il problema su larga scala (1).

I metodi più comuni sono soluzioni topiche (come Rogaine), farmaci per via orale (compresi Propecia e dutasteride) e chirurgia.

Questi metodi sono una buona strada se stai affrontando la caduta dei capelli?

Lo possono essere per alcune persone, ma ci sono alcune cose da tenere a mente.

In primo luogo, le tecniche di cui sopra sono spesso soluzioni a breve termine per un problema a lungo termine.

Non vi è dubbio che ii consumatori di Rogaine e Propecia ottengano risultati positivi, e questo è spesso vero fino a quando continuano il trattamento (2, 3). Ma questi trattamenti spesso coprono solo il problema invece di trattarlo come la sua fonte.

Lo stesso si può dire per la chirurgia del trapianto di capelli. Dopotutto, se non risolvi la causa alla base della perdita di capelli, la recessione dei capelli tornerà.

Quindi, sia che tu intenda utilizzare i trattamenti di cui sopra o meno, ti consiglio comunque di prendere in considerazione le tecniche seguenti. Possono essere un’aggiunta utile al tuo attuale regime di crescita dei capelli o un ottimo punto di partenza.

1. Utilizzare un Dermaroller

I culturisti sanno che per far crescere i muscoli, il corpo deve riparare le micro-lesioni del tessuto muscolare per ave

re una maggiore crescita. All’interno delle micro-lesioni si formano nuove cellule che aumentano le dimensioni del muscolo.

In mesoterapia, la stimolazione meccanica viene utilizzata per ferire leggermente la pelle causando la creazione di nuove cellule. Nel cuoio capelluto ciò facilita la produzione di collagene ed elastina, aumentando la circolazione e migliorando l’elasticità che può aiutare a far crescere più peli (4, 5).

Questa è la mesoterapia in breve, ed è stata utilizzata con successo per stimolare la crescita di nuovi peli con successo.

In effetti, in uno studio clinico, l’uso di un dermaroller ha dimostrato di causare la crescita dei capelli (6):

Come puoi vedere, l’uso di un dermaroller più il minoxidil rispetto al solo minoxidil ha aumentato drasticamente il numero medio di capelli dei pazienti dopo 12 settimane.

Il conteggio dei capelli del minoxidil è aumentato di 17, mentre il conteggio dei capelli del gruppo dermaroller più minoxidil è aumentato di 91 punti.

Lo stesso studio mostra i risultati in un modo diverso di seguito.

(FYI: Microneedling = dermaroller = mesoterapia)

Terapia microneedling vs trattamento solo con Minoxidil.

Di seguito possiamo notare come dalle foto del prima e dopo l’efficacia del processo di microneedling nello stimolare la crescita dei capelli:

Foto prima e dopo del gruppo minoxidil + dermaroller

In realtà, esiste un metodo migliore di quello che hanno usato nello studio.

Hanno usato un dermaroller. Questo è un metodo più semplice e rapido, ma in realtà non è il più efficace.

Il problema è che il dermaroller può rimanere impigliato nei capelli, il che rende più difficile in zone che presentano diradamento (piuttosto che farlo semplicemente sull’attaccatura dei capelli).

Inoltre, il dermaroller provoca effettivamente una ferita più grande, che richiede più tempo per guarire. Per questo motivo, ti consiglio di usare quello che viene chiamato “dermapen”.

Il timbro è migliore del rullo dalla nostra esperienza perché causa meno danni inutili e può essere applicato su tutto il cuoio capelluto (non solo lungo l’attaccatura dei capelli).

Per concludere questa sezione dell’articolo, iniziare a utilizzare un dermapen per incoraggiare direttamente e in modo molto efficace il flusso sanguigno, invertire la fibrosi e la calcificazione e avviare la nuova crescita dei capelli.

Prendi nota, è anche molto importante pulire correttamente il rullo prima dell’uso. Deve essere pulito, altrimenti si aumenta il rischio di infezione.

Con il dermapen invece è semplicemente necessario sostituire la cartuccia di aghi.

Si consiglia di pulire con acqua bollente, quindi di spruzzare con un antisettico come Dettol, quindi di sciacquare di nuovo con acqua bollente. È necessario farlo ogni volta prima di utilizzarlo.

Si consigliano aghi di dimensioni tra 1,00 mm e 1,50 mm.

Puoi eseguire questo trattamento fino a due volte a settimana, su tutto il cuoio capelluto. Non consigliamo più di questo, poiché la pelle ha bisogno di guarire adeguatamente nel frattempo.

Anche 1 volta alla settimana va bene ed è probabilmente la frequenza migliore per un regime di mantenimento.

Ora diamo un’occhiata a uno dei miei modi preferiti (e decisamente efficaci) per aumentare ulteriormente la crescita dei capelli.

Pronto? Ok, andiamo …

2. Massaggio & Esercizi Per Cuoio Capelluto

La circolazione nel cuoio capelluto è di vitale importanza per la crescita dei capelli. Senza il sangue che raggiunge i follicoli piliferi, essi perdono forza e muoiono rapidamente.

Al contrario, quando la circolazione sanguigna è buona, i follicoli piliferi ricevono tutto l’ossigeno, i nutrienti e i minerali di cui hanno bisogno per crescere – e fanno proprio questo.

Quindi, la domanda è: come possiamo aumentare la circolazione, e quindi il flusso sanguigno, sul cuoio capelluto?

La risposta è esercizi e massaggi sul cuoio capelluto. Diamo un’occhiata a entrambi individualmente. 

Puoi fare un massaggio del cuoio capelluto/della testa o convincere qualcun altro a farlo per te. Quest’ultima pozione è ovviamente la migliore, ma farlo da soli funziona molto bene comunque.

Usa le mani e strofina con movimenti circolari, prima ai lati (sopra le orecchie), poi davanti, poi dietro.

Senti il cuoio capelluto allentarsi e rilassarsi mentre massaggi. In realtà migliorerai nel tempo con il massaggio alla testa.

Questo non solo migliora la circolazione, ma riduce anche lo stress e la tensione che potrebbero aggravare i problemi dei capelli (7).

E soprattutto, gli studi hanno dimostrato quanto siano efficaci i massaggi per far ricrescere i capelli persi. In uno studio dell’Università di Hong Kong, i ricercatori hanno massaggiato i partecipanti con il cuoio capelluto ogni giorno per 20 minuti per un totale di 300 giorni (8).

Guarda la perdita percentuale prima e dopo il trattamento (evidenziata in giallo) di seguito:

Come puoi vedere, in ogni singolo gruppo, la percentuale di capelli persi (cioè le aree calve) è stata drasticamente ridotta.

Esercizi per il cuoio capelluto

Puoi anche migliorare la circolazione dei follicoli piliferi con esercizi per il cuoio capelluto. Ciò comporta fondamentalmente tendere e rilassare i muscoli della testa, in particolare la fronte, per allungare e rilassare la pelle.

Se guardi lo schermo di un pc tutto il giorno, potresti avere una tensione innaturale intorno agli occhi e alla fronte.

È importante rimuovere questa tensione ogni giorno con questi semplici esercizi in modo che il cuoio capelluto non si restringa e limiti il flusso sanguigno. I due esercizi più basilari ed efficaci sono:

1. Alza le sopracciglia più in alto che possono
2. Abbassa le sopracciglia (solco) fino in fondo

Questi due esercizi rilassano la fronte e rimuovono la tensione nella parte anteriore della testa dove è più probabile che si verifichi una recessione dei capelli.

Dopotutto, non è un caso che le aree di tensione meccanica siano correlate alla calvizie (9).

Quindi, ci sono altri modi per stimolare il cuoio capelluto in modo da ridurre la tensione? Scommetti!

3. Utilizzare un massaggiatore per cuoio capelluto

Un massaggiatore per cuoio capelluto è un modo semplice, economico ed efficace per aumentare il flusso sanguigno al cuoio capelluto – qualcosa che ormai conosci porterà a una maggiore crescita dei capelli.

Ci sono alcuni differenti massaggiatori, insieme ad alcune tecniche diverse, quindi lascio che il video qui sotto ti dia un’idea migliore del modo migliore per farlo:

Puoi anche usare un massaggiatore per la testa in metallo che stimola anche il cuoio capelluto, ma in modo leggermente diverso. Tuttavia il risultato è lo stesso: aumento del flusso sanguigno.

Questi massaggiatori sono molto economici da acquistare e facili da acquistare a livello locale (presso un negozio di articoli di bellezza) o online (presso rivenditori come Amazon).

Alcuni minuti al giorno avranno un effetto positivo sul cuoio capelluto.

4. Promuovi la crescita dei capelli dall’interno

Quando si tratta di salute, i nostri capelli non sono essenziali per la sopravvivenza. Non è una priorità come, diciamo, il cuore o il cervello. Per questo motivo, il nostro corpo darà la priorità agli organi vitali prima dei capelli.

Ecco perché è così importante mangiare quantità adeguate di cibi sani, perché se non lo fai il tuo corpo utilizzerà le risorse limitate per riparare e far crescere le cellule dei tuoi organi, non i tuoi capelli.

Il trucco è aumentare la crescita dei capelli con nutrienti, minerali, enzimi e batteri in modo che ci sia un eccesso di questi che il tuo corpo può usare per la crescita dei capelli (e altre funzioni non essenziali).

Nutrienti e minerali

I follicoli piliferi sono fatti di cheratina, una proteina formata da nutrienti più piccoli e tracce di minerali (10). Come tale, ha senso che il supporto di nutrienti e minerali sia importante per una crescita sana dei capelli.

Ma quali vitamine e sostanze nutritive dovresti includere nella tua dieta?

Niacina (vitamina B3)

La niacina è forse una delle “vitamine per capelli” più note e il suo ruolo principale è quello di aumentare il flusso di sangue al cuoio capelluto (11).

Quando il flusso sanguigno ai follicoli piliferi è limitato, può portare a capelli fragili e fragili. Questo perché i capelli non sono in grado di ricevere ossigeno e sostanze nutritive sufficienti.

Altri benefici della niacina sono le sue proprietà antinfiammatorie e la sua capacità di aumentare la sintesi di cheratina (12, 13).

Biotina (vitamina B7)

Presente in molti multivitaminici, oltre a quelli mirati alla salute dei capelli, della pelle e delle unghie, la biotina è una delle vitamine più importanti da aggiungere alla dieta. La sua funzione principale è quella di sintetizzatore proteico, il che significa che trasforma gli acidi grassi in proteine che il corpo può usare. Una di queste proteine? Cheratina.

La biotina è prodotta nella flora intestinale sana, ma puoi anche trovarla in molti alimenti. Per esempio:

  • Fegato di manzo;
  • Uovo intero;
  • Salmone Rosa;
  • Braciola di maiale;
  • Semi di girasole;
  • Patata dolce; e
  • Mandorle

Naturalmente, puoi anche aggiungere un integratore di biotina (o multivitaminico) alla tua routine quotidiana. Tuttavia, il tasso di assorbimento e il vero beneficio dei nutrienti supplementari sono oggetto di accesi dibattiti (15).

Zinco e Selenio

Come antiossidanti, zinco e selenio svolgono un ruolo chiave nella lotta contro i radicali liberi (16). Questo aiuta a proteggere la pelle (e altri organi, compresi i capelli) da invecchiamento prematuro e danni.

Sia lo zinco che il selenio aiutano anche nel processo di cheratinizzazione (17, 18). Funzionano in modo simile alla biotina, in quanto sintetizzano le proteine e rendono possibile la formazione della cheratina.

Fai attenzione, però, perché una sovrabbondanza di zinco può portare a una crescita dei capelli stentata. Invece, è meglio ottenere lo zinco e il selenio da fonti alimentari, come (19):

  • Ostriche
  • Carni rosse
  • Mandorle
  • Semi di zucca
  • Germe di grano
  • Tuorli d’uovo
  • Prodotti di soia
Vitamina E

Gli antiossidanti vengono citati spesso quando si discute della salute dei capelli e c’è una buona ragione. Proteggono il crollo di organi importanti, compresi i follicoli piliferi.

Uno dei migliori antiossidanti presenti in natura è la vitamina E e, più specificamente, i tocotrienoli (20).

Questi si sono dimostrati utili nella crescita dei capelli e uno studio di otto mesi ha persino mostrato un aumento del conteggio dei capelli del 34,5 percento (21)!

Puoi assumere integratori di vitamina E, ma è meglio assorbito dal consumo di cibo.

Enzimi

Gli enzimi provengono da cibi crudi (o fermentati) e aiutano la digestione. Aiutano a rendere i nutrienti e i minerali più facili da assorbire dal tuo corpo. Questo è noto come biodisponibilità e significa che il tuo corpo può facilmente utilizzare il minerale (22).

Batteri

I batteri svolgono anche un ruolo nella crescita dei capelli. Ci sono miliardi di batteri all’interno del corpo, alcuni dei quali sono “buoni” e altri “cattivi” (23). Alcuni alimenti aiutano a promuovere i batteri sani e alcuni alimenti uccidono i batteri buoni e nutrono quelli cattivi.

Troppi batteri cattivi possono significare che il tuo corpo ha difficoltà ad assorbire i nutrienti e i minerali dal cibo.

Invece di scomporre il cibo in modo che i nutrienti possano essere facilmente assorbiti nel sangue, i batteri cattivi si nutrono effettivamente del cibo stesso e rilasciano rifiuti tossici.

Il risultato è che sebbene tu possa seguire una dieta relativamente salutare, potresti nutrirti in modo inadeguato con conseguente perdita di capelli.

Questa è una versione molto semplificata delle cose, ma è importante sapere che avere i batteri intestinali corretti aiuterà a incoraggiare i nuovi follicoli piliferi, mentre avere troppi batteri cattivi potrebbe causare una debole crescita dei capelli.

Se non hai mai preso antibiotici o mangiato cibi lavorati o alimenti con conservanti, allora c’è una forte possibilità che tu possa aumentare la crescita dei capelli migliorando il tuo equilibrio batterico.

Diamo un’occhiata al modo migliore per massimizzare la crescita dei capelli con l’alimentazione.

 

Frullatori & Mini Frullatori

I frullati forniscono una rapida fonte di molti nutrienti, minerali e proteine per la ricrescita dei capelli

I frullati di frutta e verdura sono uno dei modi migliori per alimentare la dieta.

Puoi regolare i tuoi frullati in modo da contenere tutti gli ingredienti salutari di cui hai bisogno, rendendoli allo stesso tempo incredibilmente gustosi e da consumare rapidamente e facilmente.

Invece di passare ore a masticare un carico di frutta e verdura, puoi metterli tutti in un frullatore con acqua e bere la quantità esatta di nutrizione di cui il tuo corpo ha bisogno.

È anche più facile mascherare le verdure meno saporite con la dolcezza della frutta.

I mini frullatori sono come frullatori, tranne per il fatto che si può includere in essi alcuni ingredienti in più grazie alla potenza e sono più piccoli. Una buona ricetta di base contiene bacche congelate, una banana e spinaci.

Da lì puoi aggiungere qualsiasi quantità di frutta (come mela, pera, melone), verdure (come cavolo, broccoli e cetrioli) e proteine a base vegetale (come proteine di canapa in polvere, proteine di piselli in polvere ecc.).

5. Utilizzare la terapia di inversione

La terapia di inversione è un modo interessante per creare una nuova crescita di capelli e, sì, le persone possono pensare che tu sia un po ‘pazzo per farlo, ma se funziona, funziona.

La terapia di inversione è un termine sofisticato per appendere a testa in giù per alcuni minuti al fine di aumentare il flusso di sangue al cuoio capelluto.

Proprio come hai appreso nelle sezioni precedenti, la circolazione del sangue ai follicoli piliferi è importante per la crescita dei capelli perché il sangue fornisce ossigeno, minerali e nutrienti vitali ai capelli.

Più sangue è, meglio è. Poiché il tuo cuoio capelluto è il punto più alto del tuo corpo, può essere difficile per il sangue raggiungerlo, ma se potessimo usare la gravità a nostro favore?

Con la terapia di inversione tieni la testa sotto il corpo il più lontano possibile in modo che il sangue possa arrivare al cuoio capelluto.

Non vuoi farlo troppo a lungo poiché il sangue può accumularsi nella tua testa causando vertigini, ma pochi minuti al giorno possono essere utili per il flusso sanguigno del cuoio capelluto.

Per aumentare ulteriormente la quantità di flusso sanguigno e caricare a turbo la crescita dei capelli, prova alcuni dei massaggi e degli esercizi del cuoio capelluto mentre sei invertito.

Bonus: considerare i trattamenti di perdita dei capelli approvati dalla FDA

Ci sono trattamenti da poter prendere in considerazione se desideri risultati “rapidi”: trattamenti approvati dalla FDA come il minoxidil e la finasteride.

Minoxidil

Il minoxidil è una soluzione topica e il primo ad essere approvato dalla FDA per il trattamento della calvizie.

Inizialmente prodotto come antiipertensivo. Significa che ha contrastato l’ipertensione dilatando i vasi sanguigni. E mentre è ancora usato come antiipertensivo oggi (con il marchio Loniten), è più comunemente noto per le sue capacità di promozione della crescita dei capelli.

Ma come funziona minoxidil?

Ci sono alcune teorie sull’efficacia del minoxidil

La teoria più comune è che le sue capacità di dilatazione dei vasi sono un potente promotore del flusso sanguigno. Se applicato localmente, quindi, aumenta il flusso sanguigno nell’area immediata.

Questo aumento del flusso sanguigno garantisce il corretto apporto di ossigeno e nutrienti vitali. E poiché dilata i vasi sanguigni, può persino fornire sangue ai follicoli piliferi che sono miniaturizzati.

Questo non è l’unico meccanismo del minoxidil, comunque.

Forse un meccanismo ancora più importante è la sua comprovata capacità di sovraregolare i fattori di crescita, vale a dire il fattore di crescita endoteliale vascolare (VEGF) (27). Questo fattore di crescita svolge un ruolo importante nella crescita dei capelli e il minoxidil ha dimostrato di sovraregolare nelle cellule della papilla dermica.

Una cosa da tenere a mente prima di utilizzare minoxidil è che è probabile che si verifichi un periodo iniziale di caduta. Questo è noto come “caduta indotta”, ma è una parte normale del processo di crescita dei capelli.

Finasteride

La finasteridea anche è stata approvata dalla FDA per il trattamento della calvizie maschile. Ad uso orale inizialmente sviluppato per il trattamento dell’iperplasia prostatica benigna (IPB). Mentre funziona per lo scopo previsto, è stato anche dimostrato che promuove la crescita dei capelli negli uomini con calvizie.

Perché?

BPH è una condizione medica che colpisce la prostata. Si ritiene che la condizione sia causata da un’eccessiva presenza dell’ormone androgeno Diidrotestosterone (DHT). Lo stesso è stato detto della calvizie maschile, anche se altre teorie sulla calvizie maschile stanno venendo alla luce.

Se la teoria del DHT contiene qualche verità, tuttavia, ha senso il funzionamento di finasteride.

Contrariamente alla credenza popolare, la finasteride non blocca il DHT. Al contrario, inibisce la 5-alfa-reduttasi, che è un enzima responsabile della produzione di DHT. Come tale, la finasteride abbassa i livelli di DHT a livello del follicolo pilifero (e in tutto il corpo).

Quando consultare un medico

Riscontri perdita di capelli? Non sei sicuro della causa? Potresti voler visitare un medico per saperne di più.

Un dermatologo, in particolare uno specializzato nella caduta dei capelli, può fornirti informazioni utili. Possono eseguire esami del sangue, esami fisici e persino biopsie del cuoio capelluto per ottenere un quadro più chiaro della tua situazione.

Potrebbero anche essere in grado di offrire alcuni consigli quando si tratta di iniziare la ricrescita dei capelli.

Conclusione

Esistono molti metodi – medicinali, chirurgici e naturali – per stimolare la crescita di nuovi capelli. Ma se vuoi produrre risultati duraturi, allora la via naturale potrebbe essere la strada da percorrere.

La cosa con qualsiasi regime per innescare la crescita di nuovi peli è che ci vuole tempo. I tuoi capelli non cadono tutti in una volta, quindi non aspettarti che ricrescano durante la notte.

Realisticamente, è necessario attenersi a qualsiasi regime per almeno 8 settimane prima di poter valutare con precisione se effettivamente funziona o meno. Questo è il motivo per cui ti suggerisco di scegliere solo due o tre dei metodi sopra indicati e di attenersi costantemente a questi.